line_gbg70.gif (2214 bytes)

News Media
line_gbg70.gif (2214 bytes)

 

LA DELEGAZIONE ROMENA RICEVUTA ALLA CONTEA ISTRIANA

Asilo e scuola per i cicci?

© La Voce del Popolo
16 aprile 2002

POLA - L'ambasciatore romeno in Croazia, Mihai Dinucu, con al fianco la consorte Lodovica e il console a Zagabria Sorin Vasile, ieri è stato in visita anche Pola, dove ha incontrato, nella sede della Regione, il vicezupano Marin Brkaric. Dopo i convenevoli, e dopo una presentazione generale dell'Istria in quanto a economia, turismo e cultura - situazione radiografata da Brkaric - l'alto ospite ha introdotto il suo discorso chiedendo, prima di ogni altra cosa, maggiore collaborazione economica e imprenditoriale, necessaria in special modo alla Romania, "paese povero, reso tale da Ceausescu, che ci aveva lasciati con 20 miliardi di dollari di debito pubblico" - è quanto ha avuto modo di dire l'ambasciatore.

La Romania ha bisogno di promozione "affinché il mondo scopra qualcosa di più del nostro Paese", ha detto ancora Dinucu, che ha continuato: "Qui da voi ho scoperto un paradiso. Spero tanto che i cittadini romeni possano godere presto di un maggior standard di vita che permetterà loro di venire in vacanza in questi luoghi". Sempre l'ambasciatore (una volta toccato l'argomento dell'integrazione europea dei due stati in transizione), ha annunciato l'arrivo ormai prossimo a Zagabria del premier della Romania, Adrian Nastase, e di una folta rappresentanza di imprenditori romeni. Nastase, nominato dal partito al potere in Romania, quello socialdemocratico (con il 50 per cento dei seggi in Parlamento), verrà ricevuto nella capitale da Ivica Racan.

Sorin Vasile, console, ha ricordato l'ottimo trattamento riservato alla minoranza croata in Romania, assembrata in sette abitati tra i quali Lupac, Carasova e Clocotici, nei pressi della città di Resita. Sempre il console si è detto soddisfatto della vita della comunità istroromena, concentrata intorno al Comune di Chersano e presso Valdarsa. Il console Vasile ha parlato anche della volontà del governo romeno di dare un aiuto affinché vengano costruite una scuola materna e una scuola elementare in questo territorio.

Rosanna Mandossi Bencic


Main Menu


Created: Sunday, September  08, 2002, Last Update: Monday, November 21, 2016
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA